Giuseppe Fantasia
2 minuti

Valentyne. Il ritorno di un’epoca passata

Siamo al “Valentyne”, a pochi passi da piazza del Popolo, ma sembra di essere nella Parigi del dopoguerra o nell’America del proibizionismo, perché questo è un luogo senza tempo, capace come pochi di segnare il ritorno del glamour e delle atmosfere degli anni ’30. Il concept è racchiuso tutto in una parete: le ceramiche bianche venate e stuccate a mano in foglia d’oro seguono la tecnica giapponese del kintsugi, il riparare con l’oro, “che impreziosisce vecchi utensili rotti – ci spiega il proprietario Daniele Lassandra– così come noi abbiamo voluto ridare ai clienti il vecchio ‘Valentino’, ma con una chiave moderna e più pregiata”.

L’idea è infatti nata dall’esigenza di ridare vita a quel posto con un restyling che puntasse a ricreare il fascino e le suggestioni di quell’epoca speciale tra marmi pregiati, specchi e ottone, piume, velluto sgargiante di sedute e tendaggi, boiserie originali, parquet d’epoca e appliques in vetro di Murano. È questo un posto perfetto dove passare una serata speciale se siete a Roma, lontani da occhi indiscreti e con un servizio perfetto a vostra disposizione con qualità a cinque stelle.

Ci si può andare a cena, accolti dall’Executive Chef Gabriele Cordaro e dalle sue prelibatezze (dal carpaccio di gamberi rossi, beurre blanc, aneto e caviale a fish burger e crudi di qualità), ma soprattutto per bere – prima o dopo – un drink preparato appositamente per voi dal Bar Manager Alessio Bragalone. Assaggiare un Aged Negroni, un Prohibition Cocktail con Plymouth Gin, Apricot Brandy e China Martini è quasi d’obbligo per trovare la ricarica giusta per affrontare la serata, che qui dura fin quasi al mattino, con musiche dal tocco underground scelte appositamente per voi da dj internazionali.

A quel punto, però, puntate su un immancabile Mojito o sul loro Valentyne Fizz con gin, raspberry, passion fruit, soda, limone, zucchero e crema, perfetto e senza esagerare, per una lunga notte in questo club. Diventando dei veri e propri ‘re’ della dance floor.

Valentyne Restaurant & Club, Via della Fontanella 15, Roma.

Te. +39/063610880.

 

Giuseppe Fantasia

Laureato in Giurisprudenza, è giornalista dal 2007, prima in tv (Sky) e adesso sul cartaceo (Il Foglio) e l'online (HuffPost Italia e Marie Claire). Si occupa di libri, arte e spettacolo. Vive a Roma ed è facile incontrarlo nelle cene e feste più glam, ma se siete dei veri nottambuli, ogni venerdì notte lo trovate su Rai Uno, ospite fisso della trasmissione "MilleeunLibro- Scrittori in tv": "Portatemi ad una bella festa e ve ne sarò grato, ma anche ad un festival del cinema o letterario, ad una mostra, fatemi incontrare un personaggio interessante e mai banale. Poi non preoccupatevi, sarò io a raccontarvi il tutto a mio modo, sperando di incuriosirvi ed entusiasmarvi come mi succede ogni volta. Basta solo mettervi comodi ed iniziare a leggere".

 

Condividi questo articolo