Francesca Mazzotta
2 minuti

Cosa fare in settimana coi vostri figli

In zona Testaccio, quello del Mattatoio, dell’arte contemporanea, degli hipster e dei viveur, fino al 25 maggio, ogni sabato c’è Bambini Brunch, un ciclo di laboratori organizzati da Scienza divertente, presso Rec 23 Restaurant Emporio Club. Dalle 12.30 alle 15.30 il pranzo sarà animato da attività di laboratorio dirette da giovani laureati e laureandi in discipline scientifiche: laboratori interattivi in cui i bambini svolgono un divertente esperimento scientifico affiancando a questo un’attività artistica legata all’argomento del giorno. Perché il bello e l’intelligente vanno sempre a braccetto.

Ogni appuntamento tratterà un tema diverso: l’acqua, i colori, l’equilibrio, c’è solo l’imbarazzo della scelta; seguendo la pagina di Rec23 è possibile sapere in anticipo costa studieranno i piccoli scienziati.

Una scusa per permettere ai portatori sani di adultitudine di rifocillarsi e al contempo riposare gambe, braccia, occhi e orecchie durante una giornata di giri per le bellezze della città tra cui, consigliatissimo, il vicino Buco della Serratura, che lungi dall’essere l’accattivante nome di un club privé, è uno dei luoghi forse meno noti e più magici della città eterna.

Il 16 febbraio, invece, presso il Teatro Belli, Piazza di Sant’Apollonia 11, zona Trastevere, c’è la rassegna EstraTeatro, teatro bilingue per ragazzi, con “The Gingerbread MAn”: il pasticcere italo-americano Tony Momosa preparerà un omino di pan di zenzero che, arrabbiato e affamato, prenderà improvvisamente vita.

Dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni lo spettacolo ha un costo di 9 euro se acquisterete il biglietto on line sulla pagina ufficiale di Extrateatro, altrimenti di 11 euro al botteghino direttamente il giorno dello spettacolo. Per informazioni: cf.teatro@gmail.com – 3394936631.

Per i più piccini, invece, al Teatro Verde (Circ.ne Gianicolense 10), il 16 e 17 febbraio alle ore 17:00 va in scena “1, 2, 3 Cantate Con Me”. Diego, accompagnato dal suo ukulele, racconterà storie, filastrocche, canzoni e poesie, cantando in compagnia di un esercito di improbabili personaggi: dall’orchestra degli orchi alla pecora petulante, dal cavallo cantante alla maialina raffinatissima. Adatto ai bambini dai 2 ai 7 anni, il biglietto costa 10 euro ed è acquistabile direttamente sul sito del teatro.

Il 16 febbraio presso il Museo Civico di Zoologia (Via Ulisse Aldrovandi, 18 ), l’associazione MYOSOTIS presenta “La scienza divertente: invenzioni e scoperte”: uno sguardo a portata di bambin* sulle creazioni e le scoperte che hanno cambiato il mondo. Verranno proposti nuovi e originali esperimenti per ripercorrere i passi degli scienziati più famosi lanciando a briglia sciolta l’ingegno, l’immaginazione e la creatività per realizzare la futura, grande invenzione che rivoluzionerà le nostre vite! La durata del laboratorio è di un’ora e mezza: alle 15.30 per i bambini dai 5 ai 7 anni e alle 16.00 per i bambini dagli 8 agli 11 anni. Il costo della partecipazione è di 10 euro ed è obbligatoria la prenotazione telefonica al 06 907840700.

 

Francesca Mazzotta

Con una Laurea in Scienze Politiche, un Master in Business Administration e una carriera in ambito Finance e Insurance, Francesca Mazzotta ha una doppia vita. Fanatica di giochi da tavolo (il marito è autore di boardgame e cardgame, che testano assieme ai molti amici gamer), giochi di ruolo, videogiochi, libri per bambini, fumetti, film e cartoni animati, serie TV e più in generale tutto quello che riguarda la cosiddetta cultura POP, dopo il lavoro e le due figlie, le notti sono dedicate ai suoi mondi fantastici, persa in avventure terribili e meravigliose in luoghi lontani nel tempo e nello spazio. Dopo aver gestito per anni l'organizzazione della ludoteca GiocaRoma, ha scritto per Videogame.it e Outcast.it. E’ fermamente convinta che il segreto di una vita felice stia nella capacità di conciliare il proprio percorso di crescita personale con la cura e la costante attenzione all'ascolto del proprio bambino interiore.

 

Condividi questo articolo