Redazione TGH Magazine
2 minuti

Ricette d’amore al Teatro Manzoni per 120 minuti di risate

“Ricette d’amore”, in scena al Teatro Manzoni fino al 24 novembre, è uno spaccato sul mondo femminile. Quattro donne, molto diverse tra loro si contendono lo stesso uomo. Divertenti equivoci e battute a ritmo serrato per una commedia frizzante ed ironica.

Giulia, Irene e Susanna si riuniscono nella cucina di Silvia per preparare l’esame d’arte culinaria del corso “a tavola con lo chef” che frequentano insieme. Mentre eseguono le ricette parlano delle loro vite, dei loro sogni, di sentimenti, di sesso. Luca, un bellissimo ragazzo che è ospite del vicino di Silvia nell’appartamento accanto, piomba tra di loro – vestito solo da un asciugamano intorno alla vita, mostrando un fisico mozzafiato – perché è rimasto chiuso fuori casa mentre cercava di riattivare la corrente elettrica. Questa presenza cambia i rapporti che si sono creati tra loro: scatta la sindrome della preferita che spesso si verifica in un gruppo di femmine quando arriva un maschio. Le ragazze si rincontrano dopo due mesi, per le feste di Natale, tutte hanno una storia con Luca, ma nessuna sa delle altre. Quando Luca viene scoperto le donne lo mettono di fronte ad una scelta. Nessuna di loro continua la relazione, ma questa esperienza cambia la vita di tutte.

Lo spettacolo, presentato da Mente Comica, porta la firma di Cinzia Berni, per la regia di Diego Ruiz. Tra le interpreti, eccezionali una più dell’altra in quanto a talento comico (Patrizia Pellegrino, Matilde Brandi, Samanta Togni), anche Federica Cifola, che, dopo il successo virale della puntata del 22 settembre 2017 di 610 Sei Uno Zero, il programma di Lillo, Greg e Alex Braga in onda dal lunedì al venerdì alle 13.45 su Radio2, cui partecipa anche la Cifola, è diventata un vero mito tra le mamme per il personaggio di Mariella, madre stremata dalle chat di classe.

Già nota per le sue esilaranti imitazioni della ministra Anna Maria Cancellieri e di Agnese Renzi, Cifola ha una storia lunga in quanto al calcare le scene. A soli 19 anni debuttò interpretando la protagonista femminile de “Il berretto a sonaglidi Luigi Pirandello, per poi portare in scena, tra gli altri, i personaggi di Brecht e Gogol. In televisione ha partecipato a  “Visitors” di Gregorio Paolini, “Assolo” e “Due sul divano” di Fabio Di Iorio, “Bra” di Serena Dandini, “Sabato italiano” con Pippo Baudo, “Second Italy” di Amurri-Brunetta, fino ad approdare alla Gialappa in “Mai dire martedì”.

Info: https://www.teatro.it/spettacoli/roma/manzoni/2019-2020/ricette-damore

 

Redazione TGH Magazine

 

Condividi questo articolo