Francesca Mazzotta
3 minuti

Festival del gelato a Roma e molto altro per un week end superfun!

A volte può sembrare un’impresa eccezionale trovare un modo per far trascorrere del tempo felice e spensierato ai propri figli. Ma Roma può sorprendere anche per l’immensa varietà di attività, luoghi da visitare, eventi a cui non si dovrebbe far mancare i propri piccoli. Ecco allora alcune proposte per questo fine settimana.

Torna, alla Nuova Fiera di Roma, Bimbinfiera, la famosa fieramercato sul mondo dell’infanzia. Potrete portare i vostri bimbi a partecipare ai numerosi eventi che, tra spettacoli e babydance, burattini, ventriloqui e quanto altro, allieteranno la manifestazione. Arrivare in auto è facile, grazie a un’uscita dedicata dell’Autostrada per Fiumicino. Attenzione, nessuno stress per il parcheggio perché troverete uno spazio dedicato con oltre 5000 posti auto. Inoltre, è possibile anche arrivare comodamente con i mezzi, prendendo il treno FR1 direzione Fiumicino dalle stazioni Tuscolana, Tiburtina, Ostiense (collegate alle linee A e B della Metropolitana) e scendendo alla Fermata Fiera Roma utilizzando il biglietto Metrebus o la tessera della rete comunale. L’ingresso alla fiera è gratuito per i bimbi fino ai 10 anni di età.
Per maggiori informazioni visita il sito.

Non si tratta di un evento specificatamente dedicato ai bambini, anche se, di fatto, tutti torniamo un po’ più piccoli (alcuni più di altri) di fronte a una bella porzione di gelato. Con somma gioia e tripudio, la golosa bimba che c’è in me vi annuncia che, questo fine settimana, a Roma, per la fiera del gelato artigianale, tornerà il Festival dedicato a questa ghiotta bontà. Quest’anno l’evento romano coincide con la “Next Generation”, una competizione che selezionerà il giovane gelatiere che nel 2021 parteciperà al Gelato Festival World Master. All’interno della splendida location di Villa Borghese, sedici tra i migliori artigiani under 30 del mondo porteranno in assaggio il gusto che li ha consacrati al successo internazionale. Potremo assaporare le loro creazioni e votare il nostro preferito, scoprire i segreti di questo mondo tra iniziative a tema e laboratori didattici allestiti all’interno di 3 grandi food-truck. Il biglietto darà diritto alla degustazione di tutte le prelibatezze in gara, più quelle degli sponsor e alla partecipazione alle attività del villaggio.
Per info, prezzi e per sbirciare le altre date del festival itinerante in Italia e nel mondo consulta il sito.

Hanami in giapponese vuol dire letteralmente “Guardare i Fiori” ed è uno dei momenti di maggiore turismo e incontro nel paese del Sol Levante, dove famiglie e amici si spostano e si incontrano estasiati dalla bellezza dei ciliegi in fiore. Dal 12 al 14 aprile, potremmo cercare di vivere la stessa esperienza senza muoverci da Roma. Il Museo Orto Botanico della Sapienza Università di Roma, infatti, in collaborazione con l’Istituto Giapponese di Cultura in Roma, organizza tre giornate dedicate alla fioritura dei ciliegi presenti all’interno del Giardino nipponico dell’Orto Botanico. Sarà possibile ammirare lo splendore degli effetti della primavera su questi alberi, partecipare a visite guidate per gli adulti e ad attività didattiche e laboratori di origami per i bambini. Sono in programma, inoltre, cerimonie del tè, mostre di Kakejiku e Ikebana e conferenze sui ciliegi giapponesi, sull’Hanami e sul Giardino Giapponese da poco realizzato all’Orto Botanico di Napoli.
Per tutte le informazioni su costi, orari ed eventi, scrivere a  info-ortobotanico@uniroma1.it.

Pasqua si avvicina a grandi balzi e l’Hard Rock Cafe Rome si prepara a un grande evento per la gioia di tutti i piccoli rockettari e delle loro famiglie: la colazione pasquale a tema Re Leone. Dalle 9.30 alle 11.30 di sabato 13 aprile grandi e piccini saranno accolti dall’animazione e da una colazione a buffet, per proseguire poi con uno spettacolo di magia, una caccia alle uova pasquali e baby dance.

Per informazioni su costi e prenotazione vistate il sito.

Foto dalla pagina Facebook ufficiale del Festival del Gelato.

 

Francesca Mazzotta

Con una Laurea in Scienze Politiche, un Master in Business Administration e una carriera in ambito Finance e Insurance, Francesca Mazzotta ha una doppia vita. Fanatica di giochi da tavolo (il marito è autore di boardgame e cardgame, che testano assieme ai molti amici gamer), giochi di ruolo, videogiochi, libri per bambini, fumetti, film e cartoni animati, serie TV e più in generale tutto quello che riguarda la cosiddetta cultura POP, dopo il lavoro e le due figlie, le notti sono dedicate ai suoi mondi fantastici, persa in avventure terribili e meravigliose in luoghi lontani nel tempo e nello spazio. Dopo aver gestito per anni l'organizzazione della ludoteca GiocaRoma, ha scritto per Videogame.it e Outcast.it. E’ fermamente convinta che il segreto di una vita felice stia nella capacità di conciliare il proprio percorso di crescita personale con la cura e la costante attenzione all'ascolto del proprio bambino interiore.

 

Condividi questo articolo