Francesca Mazzotta
2 minuti

Bimbi-archeologi alla scoperta del Testaccio district

Dalla collaborazione tra la Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’Area archeologica centrale di Roma ed Explora, nasce il Museo dei Bambini di Roma, all’interno del Nuovo Mercato di Testaccio, sui resti di un antico horreum (un magazzino di epoca romana). Un vero e proprio viaggio multisensoriale alla scoperta della storia di Roma. Si tratta di un sito innovativo, stimolante e tecnologicamente avanzato, basato sulla commistione tra la ricerca archeologica e la metodologia didattica del learning by doing.

SottoSopra! si propone di raccontare una storia della città antica diversa da quella più nota, un tuffo nella vita quotidiana della plebe romana, lontana dai luoghi del potere e dalle grandi dimore imperiali. Davanti agli occhi dei piccoli visitatori si apre così un panorama culturale modulato tra nutrizione, agronomia, ingegneria navale, società e costumi, edilizia e geografia. Attraverso la storia e l’archeologia, i bambini, accompagnati da un operatore, intraprenderanno anche un viaggio di conoscenza del territorio.

Nell’antichità il Rione Testaccio era un grande quartiere portuale e commerciale di Roma, popolato da mercati. Al di sotto dell’area del Nuovo Mercato di Testaccio sono stati rinvenuti reperti ed edifici di età romana risalenti a un periodo compreso tra il I e il III secolo d.C., rappresentati da un grande magazzino –  horreum – e da un’area sottostante destinata al deposito e al riuso dei frammenti delle anfore. Accanto all’attività del laboratorio c’è così anche la possibilità di visitare con i vostri bambini l’affascinante area archeologica: un viaggio nel tempo per scoprire, dopo aver giocato agli archeologi “sopra”, cosa hanno scoperto gli archeologi “sotto”!

Domenica 17 marzo 2019 dalle ore 15:30 alle 17:00, potrete partecipare a “Da grande farò l’archeologo”. Mostrando i suoi inseparabili strumenti di lavoro, le più semplici tecniche di recupero e una campionatura di materiali, un attento archeologo svelerà ai bambini ogni curiosità sul mondo dell’archeologia, creando un’esperienza incredibile, che permetterà loro di immergersi nella storia vivendo l’emozione della scoperta. I bambini verranno coinvolti in un’emozionante “caccia ai reperti”. Un attento e conclusivo esame del materiale rinvenuto, li porterà a confrontarsi tra di loro, come una vera “equipe” di scienziati, per definire il tipo di oggetto e ricostruirne insieme la lunga storia.

Al termine del laboratorio, si potrà visitare l’area archeologica sottostante. Per info, prezzi e prenotazioni fate riferimento alla pagina Facebook di Sottosopra.

PLUS: SottoSopra!, sempre per questa domenica 17 marzo dalle 10.30 alle 11.30, organizza anche una gita al porto Fluviale di Testaccio. Qui arrivavano le merci provenienti da tutto il Mediterraneo che, sbarcate nei porti di Ostia e Porto, erano pronte per essere distribuite negli horrea di tutta la città. Un’occasione per tutta la famiglia per scoprire questo popolare ma affascinante rione della capitale.

 

Francesca Mazzotta

Con una Laurea in Scienze Politiche, un Master in Business Administration e una carriera in ambito Finance e Insurance, Francesca Mazzotta ha una doppia vita. Fanatica di giochi da tavolo (il marito è autore di boardgame e cardgame, che testano assieme ai molti amici gamer), giochi di ruolo, videogiochi, libri per bambini, fumetti, film e cartoni animati, serie TV e più in generale tutto quello che riguarda la cosiddetta cultura POP, dopo il lavoro e le due figlie, le notti sono dedicate ai suoi mondi fantastici, persa in avventure terribili e meravigliose in luoghi lontani nel tempo e nello spazio. Dopo aver gestito per anni l'organizzazione della ludoteca GiocaRoma, ha scritto per Videogame.it e Outcast.it. E’ fermamente convinta che il segreto di una vita felice stia nella capacità di conciliare il proprio percorso di crescita personale con la cura e la costante attenzione all'ascolto del proprio bambino interiore.

 

Condividi questo articolo