Eugenia Romanelli
2 minuti

Al Palazzo dei Congressi, la terrazza più bella della capitale, rimbombano le sonorità del party Forever Young

Chi fosse a Roma sabato 23 e domenica 24 agosto, si presenti ai piani alti dell’Eur, a Le Terrazze del favoloso Palazzo dei Congressi. Stiamo parlando di Forever Young, il party all’insegna dell’amarcord anni ’90, atteso, un vero e proprio salto indietro nel tempo con una line up di djs resident pronta risuonare fino alle prime luci dell’alba del 24.

Siamo alla sesta edizione di LE TERRAZZE – TERRAZZA NOVECENTO / Palazzo dei Congressi, che dal 7 giugno sta facendo ballare fiumi di young adults e che fino al 22 settembre non smetterà di suonare. Direttore artistico delle notti dell’Eur è Gianluca Neon, che per questo party ha chiamato i padroni di casa delle console romane: Massimiliano Rezzonico, Marco Gioia, Faber Cucchetti, Double Fab, Massimo Marino, Marco Casale, Luigi Tassi, Matteo Passerini, insieme alle inconfondibili voci di Lele Sarallo e Lory Voice che continueranno a far festa per tutto il weekend con l’animazione a cura di Vanguard Agency.

Ottima ocasione anche per immergersi in un quartiere che è tra i tanti vanti capitolini (vedi il tuor emozionale The Grand House, in compagnia del capo di Ansa Viaggi, Elisabetta Stefanelli): il suo nome è l’acronimo di Esposizione Universale Europea, e non è un caso, perché il quartiere è stato creato proprio per ospitare l’evento omonimo nel 1942. Progettato nel 1935, verrà ultimato solo 15 anni dopo, a guerra finita.

Dominato dal razionalismo urbano e dall’architettura che richiama chiaramente lo stile del periodo romano di epoca classica, tipico del periodo fascista, l’Eur ha ritrovato negli ultimi anni una nuova stagione di splendore, grazie anche a interventi architettonici di elevato valore come la Nuvola dell’architetto Massimiliano Fuksas.

VENERDI’ 23 AGOSTO, dalle 21.30 / FOREVER YOUNG – PARTY ANNI ’90
Massimiliano Rezzonico, Marco Gioia, Faber Cucchetti, Double Fab, Massimo Marino, Marco Casale, Luigi Tassi, Matteo Passerini. Voice by Lele Sarallo e Lory Voice. Dance by Vanguard Agency

SABATO 24 AGOSTO, dalle 23.30 / HOUSE e COMMERCIALE
Massimiliano Rezzonico, Marco Gioia, Faber Cucchetti, Double Fab, Massimo Marino, Marco Casale, Luigi Tassi, Matteo Passerini. Voice by Lele Sarallo e Lory Voice. Dance by Vanguard Agency

Roma EUR – Piazza J.F. Kennedy, 1 – Infoline +39 333 4289202 – www.leterrazze.net

 

 

Eugenia Romanelli

Segno zodiacale Pesci, vino preferito Ronco delle Mele, vive a Roma. Irriverente, eccentrica, informale, si ispira al maître à penser Anais Nin. Buddista Nichiren, la sua gioia è l’allenamento costante nell’arte di vivere, e la sua palestra privata sono la sua famiglia e le relazioni multiple e complesse che accendono le sue giornate. Dopo aver diretto la versione italiana della rivista internazionale Time Out, fondato e diretto il magazine Bazarweb.info coedito da Rai Eri e La Stampa, fondato e diretto il primo inserto culturale de Il Fatto Quotidiano "SmarTime", creato il canale Ansa Viaggi, attualmente scrive per Vanity Fair, è blogger per L'Espresso e Il Fatto Quotidiano, ed è autore Treccani. Tra le docenze, a Roma ha insegnato giornalismo, scrittura creativa e new media a La Sapienza, all’Accademia d'Arte Dramatica Silvio D'Amico e alla Luiss Guido carli, fondando il Master in “Nuovi giornalismi e blogging” al Centro Sperimentale di Fotografia Ansel Adams; a Firenze ha insegnato business writing alla Scuola di Scienze Aziendali di Firenze e all'Università di Firenze ha direttore del laboratorio “Advanced Communication” (progetto Nemech); per l’Ordine dei Giornalisti organizza corsi di aggiornalemnto sul tema della privacy. Come Amministratore Unico dell'agenzia di comunicazione ACT!, premiata nel 2005 dalla Regione Lazio come "Migliore impresa creativa", ha vinto il premio DONNAèWEB del Premio Web Italia patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per l'innovazione e le tecnologie per aver creato il miglior sito dell'anno, per l’ideazione del primo Cultural Brand italiano e per avere fondato la prima galleria d'arte contemporanea digitale italiana. Tra le sue pubblicazioni, saggi e romanzi con Giunti, Rizzoli, DeA, Rai Eri, etc. Nel team TGH è entrata grazie alla passione per i viaggi: anche per lei viaggiare è la forma più profonda di conoscenza della vita e la via più diretta al contatto autentico con le proprie emozioni. Creatrice del TGH Pink Shot, il suo obiettivo segreto è alzare la temperatura emotiva di tutto il progetto.

 

Condividi questo articolo