Giuseppe Fantasia
1 minuto

Al Duke’s dei Parioli, la Roma notturna da non perdere

Inizia il caldo e a Roma si riaprono terrazze e giardini. Imperdibile quelli del Duke’s, vero e proprio punto di riferimento ai Parioli, un quartiere che mai come negli ultimi anni ha iniziato a togliersi di dosso quel lato antico per guardare sempre più al futuro e al mondo dei giovani, con locali nuovi sempre di grande tendenza. Quello che troverete al numero 200, per cui è previsto anche un parcheggio gratuito e custodito per tutti i clienti, è perfetto per passare una piacevole serata all’insegna della buona musica e del cibo di qualità.

Prende il nome dall’hawaiano Duke Kahanamoku, passato alla storia come un personaggio straordinario, unico per il suo buon umore e senso dell’ospitalità. Duke’s incarna questi valori e diventa il luogo d’incontro ideale per stuzzicare tutti i sensi e godere di momenti piacevoli.

La cucina è semplice, con ingredienti provenienti da tutte le parti del mondo. Lo staff è disponibile e attento, accoglie gli ospiti con calore per far sentire tutti a proprio agio. Il bartender propone drink eccellenti e la carta dei vini ha etichette selezionate da tutto il mondo. L’habitat è di buon gusto, ma senza costrizioni o formalismi. Siete nel posto giusto dove bere un aperitivo e poi cenare all’insegna del “fine casual dining” e del “neighbourhood restaurant & bar”.

Dopo le 23,  il locale si trasforma e diventa una grande sala da ballo dove poter incontrare e conoscere persone interessanti che vivono il quartiere, ma anche tanti americani, francesi e inglesi che abitano a Roma e nelle vicine ambasciate. È il posto giusto per aspettare quel tocco di una magia che, quando meno ve lo aspetterete, arriverà sorprendendovi.

Duke’s – Viale Parioli 200, Roma – tel. 0680662455.

 

 

Giuseppe Fantasia

Laureato in Giurisprudenza, è giornalista dal 2007, prima in tv (Sky) e adesso sul cartaceo (Il Foglio) e l'online (HuffPost Italia e Marie Claire). Si occupa di libri, arte e spettacolo. Vive a Roma ed è facile incontrarlo nelle cene e feste più glam, ma se siete dei veri nottambuli, ogni venerdì notte lo trovate su Rai Uno, ospite fisso della trasmissione "MilleeunLibro- Scrittori in tv": "Portatemi ad una bella festa e ve ne sarò grato, ma anche ad un festival del cinema o letterario, ad una mostra, fatemi incontrare un personaggio interessante e mai banale. Poi non preoccupatevi, sarò io a raccontarvi il tutto a mio modo, sperando di incuriosirvi ed entusiasmarvi come mi succede ogni volta. Basta solo mettervi comodi ed iniziare a leggere".

 

Condividi questo articolo