Eugenia Romanelli
2 minutes

Tuesdays at Coffee Pot

“Garden. The party” is the new nightlife experience in the Capital, a trend that over the past few months has seduced Rome with a smart, radical and chic concept. The call is aimed at young adults, working moms and working dads: finger food and dancing as of 8 pm, and straight to bed by midnight. 

The time has come for us too to re-establish and re-brand fun, untying it from its stereotypes. The three angels of the night are Daniele Greco, DJ (NU Disco), Max Viola (formerly Videomusic), e Lorenzo D’Elia (Gucci): “What sets this weekly rendezvous apart – explains Greco – is that we anticipate mainstream clubbing hours to those of the aperitivo therefore offering everybody the chance to enjoy a few hours of fun without holding back, including those who have to go to work the next day or those who have families with small children”. 

The event is loved by many, including Roman celebrities (the likes of Vittoria Belvedere, Sara Ricci, Isabella Ferrari, Roberta Pitrone, Alessandro Borghi, Giulia Bevilacqua, Daniela Virgilio, Miss Italia Miriam Leone, singer Emma Marrone, etc.), and takes place at Coffee Pot in Trastevere (via del Politeama 12). However, it’s worth keeping an eye on the organizers Instagram accounts: “Before Coffee Pot we were at La Vita, inside La casa del Cinema in Villa Borghese – explains Max Viola – and before that at Hous Garden and in San Saba. Our mission is to transform the stress we all accumulate throughout the day into regenerating energy for the next day, Cinderella style. We chose Tuesdays as a way of offsetting Monday’s strenuous recovery!”

Important note on the music: don’t expect something soft and drowsy, and dress in layers. You will sweat. Daniele Greco’s NU Disco is a hard hitting sensory experience, aimed at inspiring movement in every guest, allowing them to explode into dance. 

 

Eugenia Romanelli

Segno zodiacale Pesci, vino preferito Ronco delle Mele, vive a Roma. Irriverente, eccentrica, informale, si ispira al maître à penser Anais Nin. Buddista Nichiren, la sua gioia è l’allenamento costante nell’arte di vivere, e la sua palestra privata sono la sua famiglia e le relazioni multiple e complesse che accendono le sue giornate. Dopo aver diretto la versione italiana della rivista internazionale Time Out, fondato e diretto il magazine Bazarweb.info coedito da Rai Eri e La Stampa, fondato e diretto il primo inserto culturale de Il Fatto Quotidiano "SmarTime", creato il canale Ansa Viaggi, attualmente scrive per Vanity Fair, è blogger per L'Espresso e Il Fatto Quotidiano, ed è autore Treccani. Tra le docenze, a Roma ha insegnato giornalismo, scrittura creativa e new media a La Sapienza, all’Accademia d'Arte Dramatica Silvio D'Amico e alla Luiss Guido carli, fondando il Master in “Nuovi giornalismi e blogging” al Centro Sperimentale di Fotografia Ansel Adams; a Firenze ha insegnato business writing alla Scuola di Scienze Aziendali di Firenze e all'Università di Firenze ha direttore del laboratorio “Advanced Communication” (progetto Nemech); per l’Ordine dei Giornalisti organizza corsi di aggiornalemnto sul tema della privacy. Come Amministratore Unico dell'agenzia di comunicazione ACT!, premiata nel 2005 dalla Regione Lazio come "Migliore impresa creativa", ha vinto il premio DONNAèWEB del Premio Web Italia patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per l'innovazione e le tecnologie per aver creato il miglior sito dell'anno, per l’ideazione del primo Cultural Brand italiano e per avere fondato la prima galleria d'arte contemporanea digitale italiana. Tra le sue pubblicazioni, saggi e romanzi con Giunti, Rizzoli, DeA, Rai Eri, etc. Nel team TGH è entrata grazie alla passione per i viaggi: anche per lei viaggiare è la forma più profonda di conoscenza della vita e la via più diretta al contatto autentico con le proprie emozioni. Creatrice del TGH Pink Shot, il suo obiettivo segreto è alzare la temperatura emotiva di tutto il progetto.

 

Share this article